Zone di intensità Polar per il ciclismo

Le zone di intensità Polar portano a un nuovo livello di efficacial'allenamento basato sulla frequenza cardiaca L'allenamento è suddivisoin cinque zone di intensità, basate sulla percentuale della frequenzacardiaca massima. Con le zone di intensità si può facilmente sceglieree monitorare l'intensità dell'allenamento e seguire i programmi Polar,basati appunto sulle zone di intensità.

 /></div><p> </p><p>L'allenamento nella <span class=zona di intensità 1è a bassa intensità. Anziché riposare durante il recupero ci si puòallenare in questa zona per rendere più rapidi i progressi.

L'allenamento di resistenza a un ritmo leggero nella zona di intensità 2costituisce una parte essenziale del programma di allenamento di ogniciclista. Percorrere in bici lunghe distanze lavorando nella zona 2consente di rendere l'attività metabolica più efficiente. Con taleattività si evita di consumare eccessivamente il glicogeno, preziosoper l'attività molto intensa, e si utilizzano i grassi come principalefonte di energia.

La potenza aerobica aumenta nella zona di intensità 3, soprattutto con il ciclismo aerobico. L'allenamento può esserecostituito da diverse ripetute, ad esempio tratti in salita o concadenza elevata.

Il ciclismo praticato nelle zone di intensità 4 e 5consiste di pedalate anaerobiche con ripetute fino a 12 minuti.L'intensità è tanto maggiore quanto minore è la durata della ripetuta.È importantissimo osservare periodi di recupero sufficienti tra gliintervalli. Le zone di intensità Polar facilitano l'allenamento(programmazione, controllo e documentazione), specie per i ciclistiprincipianti e quelli di livello intermedio. Le zone di intensità Polarsport possono essere personalizzate sulla base della massima frequenzacardiaca misurata.

Quando si pratica il ciclismo in una determinata zona di intensità, ilvalore intermedio è un buon punto di riferimento, ma non è necessariomantenere sempre la frequenza cardiaca esattamente a tale valore.L'intensità dell'allenamento, il livello di recupero, le condizioniambientali ecc. sono altrettanti fattori che influiscono sui valoridella frequenza cardiaca. È quindi importante prestare attenzione asensazioni soggettive di stanchezza e modulare il programma diallenamento di conseguenza.it/allenarsi_con_polar/lallenamento/miglionare_la_performance/cycling